Parco del Mincio
News
Tutte le novità del Parco
Foto della testata
Condividishare-facebookshare-twittershare-googleplusshare-linkedinshare-mailshare-Whatsapp
Versione per la stampa Versione per la stampa
Torna alla versione classica
Home » News » News e comunicati

Gal Garda e Colli Mantovani: è pubblicato il primo bando di attuazione del Piano di Sviluppo "Garda Green, saperi e sapori che si fondono"

Sostegno ad aziende agricole per investimenti per la gestione sostenibile e la riduzione delle emissioni

(Mantova, 10 Settembre 2018) -  

il primo bando che avvia l'attuazione del piano di sviluppo locale del Gal Garda e Colli Mantovani è a disposizione dei territori. Il bando è pubblicato nel sito web www.galgardaecollimantovani.it  ed è dedicato al "Sostegno ad aziende agricole per investimenti collegati ad iniziative di cooperazione per la costituzione di filiere corte".

Il bando, coerente e in attuazione della misura 4 "investimenti in immobilizzazioni materiali" del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 si pone l'obiettivo di stimolare la competitività del settore agricolo, garantire la gestione sostenibile delle risorse naturali e contribuire alle azioni per il clima. In particolare, in attuazione della direttiva comunitaria del 2014 sull'efficienza energetica con l'obiettivo di ridurre del 20% i consumi dell'energia primaria entro il 2020.

La dotazione finanziaria messa a bando è pari a 285.714,00 euro dei quali 100.000,00 di contributo pubblico totale e 43.120 di contributo FEASR. La spesa ammissibile è dai 10mila ai 50mila euro, che potrà ottenere il 35% di co-finanziamento, aumentabile al 45% per i giovani agricoltori.

Il bando è rivolto a imprenditori agricoli o società agricole, anche cooperative e ammette interventi di ammodernamento edifici e manufatti, impianti di colture arboree e arbustive specializzate pluriennali, acquisto impianti, macchine e attrezzature innovative: tutti interventi che siamo finalizzati alla riduzione delle emissioni, al miglioramento della qualità ambientale, alla riduzione dei fertilizzanti o alla migliore gestione degli effluenti di allevamento.

Le spese finanziabili sono articolate in 11 voci nel bando e spaziano dalle opere straordinarie di miglioramento fondiario, alla costruzione di nuove serre o tunnel, all'acquisto o adeguamenti impianti, all'acquisto di capannine agrometeorologiche aziendali per la razionalizzazione della gestione agronomica e fitosanitaria delle colture e altro ancora (leggasi punto 6.2 del bando "Spese ammissibili, esempi") e devono essere realizzate nell'arco di 24 mesi dal momento dell'avvenuta ammissione a finanziamento.

Il Gal per aiutare i possibili destinatari del bando ha attivato uno sportello di assistenza tecnica che, su appuntamento, potrà guidare gli interessati a valutare quale intervento scegliere.

Lo sportello è attivo, previo appuntamento, nella sede di via Castello 7 a Cavriana nelle mattine di mercoledì e venerdì di ogni settimana. Per fissare un appuntamento è necessario contattare la segreteria del Gal (Telefono: 0376-1856697) durante gli orari di apertura: dalle ore 9.00 alle 12.00 dei giorni lunedì, mercoledì e venerdì.

L'aiuto è concesso in conto capitale e la soglia minima da ottenere per l'accesso al finanziamento è 20 punti. I criteri di premialità sono ripartiti su tipologie di intervento riportate nella tabella pubblicata al capitolo n. 10 . Il "top" – 25 punti su 100 – è riservato a interventi di "Innovazione dell'investimento, con particolare riferimento agli interventi che riducono l'impatto sull'aria, acqua e suolo". Ulteriori 30 punti vengono assegnati in base alle caratteristiche del richiedente: se, ad esempio,  almeno il 50% dei titolari è di sesso femminile i punti automaticamente riconosciuti sono già 10.

Le domande possono essere presentate a partire dal giorno successivo alla pubblicazione sul bollettino ufficiale di Regione Lombardia  e entro le ore 12,00 del 10 dicembre 2018. Il bando oltre a essere pubblicato nel sito web del Gal Garda e Colline Mantovane sarà anche pubblicato all'albo pretorio dei comuni di Castiglione delle Stiviere, Cavriana, Monzambano, Ponti sul Mincio, Solferino, Volta Mantovana, Desenzano del Garda, Lonato del Garda, Pozzolengo, Sirmione. Le domande andranno indirizzate al Gal Garda e Colli Mantovani, presentate esclusivamente per via telematica tramite il Sistema Informativo delle Conoscenze (Sis.Co.) di Regione Lombardia.

 

foto della notizia
Campi nell'alto Mincio a Monzambano. Foto Stefano Mariga
2018 © Ente Parco del Mincio
Piazza Porta Giulia, 10 - 46100 Mantova (MN)
Tel 0376/391550 - Fax 0376/362657
Email: info@parcodelmincio.it
Posta certificata: parco.mincio@pec.regione.lombardia.it