Parco del Mincio
News
Tutte le novità del Parco
Foto della testata
Condividishare-facebookshare-twittershare-googleplusshare-linkedinshare-mailshare-Whatsapp
Versione per la stampa Versione per la stampa
Torna alla versione classica
Home » News » News e comunicati

Tessere per la natura: allo studio nuove attività di educazione ambientale

(Mantova, 14 Settembre 2018) -  

"Tessere per la natura" è un progetto che non solo consentirà di avviare 28 interventi con valenza naturalistica e paesaggistica in 21 comuni mantovani, ma muoverà nuove leve culturali legate alle attività di educazione ambientale che ruoteranno intorno alle opere in cantiere.

Ricercatori, progettisti ed educatori ambientali si sono riuniti questa mattina nella sede del Parco per una giornata formativa intorno ai nuovi percorsi didattici, culturali e turistici da sviluppare nelle aree interessate ai lavori, distribuite nei comuni di Castiglione delle Stiviere, Medole, Casalmoro, Ponti sul Mincio, Monzambano, Volta Mantovana, Marmirolo, Goito, Rodigo, Castellucchio, Porto Mantovano, Mantova, Bagnolo San Vito, Sustinente, Serravalle Po, Pomponesco, Suzzara, Motteggiana, Ostiglia, Carbonara e Sermide.

Co-finanziato da Fondazione Cariplo e gestito da Parco del Mincio, nel ruolo di capofila, il progetto è infatti finalizzato alla ricostituzione delle connessioni ecologiche attraverso azioni di miglioramento in 28 zone – tessere, appunto - situate in altrettante aree pubbliche del territorio mantovano.  In particolare, nel cronoprogramma figurano azioni di valorizzazione di habitat, il miglioramento di boschi con la creazione di spazi di transizione o di deframmentazione per favorire il passaggio della fauna, il consolidamento delle sponde con tecniche di ingegneria naturalistica, la creazione di piccole aree umide che fungeranno da incubatrici di biodiversità, per un investimento complessivo di 1.076.592 euro.

Ma a comporre il mosaico intervengono ora anche le tessere culturali ed educative, legate a temi in evidenza nel dibattito contemporaneo sull'ecosostenibilità, di cui il progetto offre nuove chiavi di lettura: in particolare, la conoscenza delle specie da proteggere e valorizzare, la difesa del paesaggio e lo studio dei suoi valori, i binomi territoriali, la sostenibilità in agricoltura, i cambiamenti climatici e la responsabilità individuale nei processi di trasformazione degli habitat.

Alla giornata formativa sono intervenuti con le loro relazioni di approfondimento alla conoscenza dei contenuti progettuali  i progettisti incaricati dottori forestali Elisa Carturan e Nicola Gallinaro, e Monica Pinardi e Mariano Bresciani del CNR, l'istituto che si occuperà del monitoraggio nel tempo dei maggiori interventi realizzati con la tecnica della telerilevazione da satellite.

L'attività di formazione è stata rivolta alle diverse figure di educatori ambientali che operano con e nell'area protetta tra i quali anche le GEV.

"Tessere per la natura" è realizzato in collaborazione con Provincia di Mantova, CNR-Consiglio Nazionale delle Ricerche e Comune di Mantova, e con il cofinanziamento di AIPO e di venti comuni mantovani.

 

foto della notizia
Il tavolo di lavoro nella sede dell'ente Parco del Mincio
2018 © Ente Parco del Mincio
Piazza Porta Giulia, 10 - 46100 Mantova (MN)
Tel 0376/391550 - Fax 0376/362657
Email: info@parcodelmincio.it
Posta certificata: parco.mincio@pec.regione.lombardia.it