Parco del Mincio
News
Tutte le novità del Parco
Foto della testata
Condividishare-facebookshare-twittershare-googleplusshare-linkedinshare-mailshare-Whatsapp
Versione per la stampa Versione per la stampa
Torna alla versione classica
Home » News » News e comunicati

Valorizzazione del territorio dei prati stabili della Valle del Mincio

Candidato un progetto europeo, la presentazione si è svolta sabato a Goito

(Mantova, 24 Gennaio 2018) - "Valorizzazione del territori dei prati stabili della Valle del Mincio" è il titolo del progetto, presentato sabato scorso a Goito, nel cuore dei territori della coltura secolare dei prati stabili, i da Paolo Galeotti, Sindaco del Comune di Marmirolo, Massimo Salvarani, Sindaco del Comune di Porto Mantovano, Pietro Chiaventi, Sindaco del Comune di Goito, Antonella Annibaletti, Sindaco del Comune di Roverbella, Maurizio Pellizzer, Presidente dell'Ente Parco del Mincio, e da nove latterie e aziende agricole. Si tratta del primo progetto di valorizzazione del territorio dei prati stabili della Valle del Mincio, nell'ambito della misura 16 del PSR 2014-2020, che punta riversare sul territorio quasi 5milioni di euro, da ottenere in parte dal Fondo sociale europeo per la ruralità, assegnati alle Regioni.

Il progetto vede il coinvolgimento di un partenariato di enti pubblici e di realtà private guidato con il ruolo di capofila dalla Latteria San Pietro di Goito, per dare vita a una aggregazione stabile che si propone di realizzare una strategia di sviluppo del territorio dei prati stabili della Valle del Mincio, basata sulla valorizzazione delle risorse locali presenti.

I prati stabili, le coltivazioni spontanee e naturali del territorio mantovano, sono il cuore pulsante del progetto, che li considera anche come fattore di promozione turistica nonché fattore di rilancio del tessuto imprenditoriale e sociale locale.  

Stefano Pezzini, Presidente della Latteria San Pietro e capofila del progetto, spiega le peculiarità del piano strategico per la valorizzazione del territorio e delle sue imprese: "Il progetto è frutto di un lavoro pluriennale di aggregazione e di condivisione di una visione comune di attori privati, le imprese agro-alimentari, degli enti pubblici del territorio che abbraccia i prati stabili, così come della collaborazione di istituti di ricerca e associazioni. L'obiettivo di questo lavoro di partenariato è quello di riportare in auge le tradizioni e i saperi di un territorio ricco di storia e cultura, sviluppare piani turistici innovativi nell'area, migliorare le infrastrutture in un'ottica di basso impatto ambientale, stimolare lo sviluppo integrato delle imprese agro-alimentari e delle loro produzioni di qualità basate sul forte legame col territorio dei prati stabili".

Il progetto prevede la partecipazione di nove  latterie e aziende agricole (Latteria San Pietro e Latteria Goitese di Goito, Latteria Sociale di Porto Mantovano, Latteria Sociale di Roverbella, Latteria di Marmirolo, Azienda Agricola Alberti di Marmirolo, Società Agricola Colonne di Roverbella, Società Agricola Dalzini, Società Agricola Scaraglio, assieme a Enti locali (Comune di Marmirolo, Comune di Porto Mantovano, Comune di Goito, Comune di Roverbella), al Parco Regionale del Mincio e ad altri soggetti privati (Promocoop Lombardia, Fondazione CRPA, Associazione Goito Get Up).

foto della notizia
Il grana padano dei prati stabili nella Valle del Mincio (Goito, Mulino di Oz, sede della presentazione)
foto della notizia
Un momento della conferenza stampa, al tavolo alcuni dei partner di progetto
2018 © Ente Parco del Mincio
Piazza Porta Giulia, 10 - 46100 Mantova (MN)
Tel 0376/391550 - Fax 0376/362657
Email: info@parcodelmincio.it
Posta certificata: parco.mincio@pec.regione.lombardia.it