Azioni
I progetti, le attività di pianificazione e di vigilanza
Foto della testata
Condividishare-facebookshare-twittershare-googleplusshare-linkedinshare-mailshare-Whatsapp
Home » Azioni

Contratto di Fiume Mincio

La sottoscrizione del contratto di fiume Mincio

Il percorso partecipato di costruzione dell'accordo di programmazione negoziata "Contratto di fiume Mincio" è culminato il 18 maggio 2016 nell'atto di sottoscrizione da parte di tutti gli aderenti nella sede dell'ente Parco in piazza Porta Giulia 10 a Mantova.

Sono oltre 60 gli enti e le associazioni coinvolti nella progettazione che si prefigge di disegnare un futuro migliore per il fiume Mincio. All'incontro erano presenti anche l'assessore all'Ambiente Energia e Sviluppo di Regione Lombardia, Claudia Maria Terzi e un rappresentante di Regione Veneto.

Qui, le PDF slide di presentazione che riepilogano i contenuti dell'accordo

Contatti: contrattofiumemincio@parcodelmincio.it

Le basi del Contratto di Fiume Mincio 

  • La Legge Regionale 26/2003 art. 45 comma 7, che individua nel Contratto di Fiume lo strumento di programmazione negoziata atto a promuovere la concertazione e l'integrazione delle politiche a livello di bacino e sottobacino idrografico, con la partecipazione dei soggetti pubblici e privati per la tutela e la valorizzazione delle risorse idriche e degli ambienti connessi, e la salvaguardia del servizio idraulico.
  • L'Accordo di Programma del 18/04/1996 tra Parco del Mincio, Regione Lombardia, Provincia di Mantova e Comune di Mantova per avviare iniziative finalizzate alla salvaguardia e al risanamento dei laghi di Mantova e dell'asta fluviale del Mincio.
  • La Dichiarazione di Intenti del 03/06/2004 tra Parco del Mincio, Provincia di Mantova e Comune di Mantova per la riqualificazione ambientale, il risanamento e la balneabilità del Mincio e dei laghi di Mantova.
  • Il Progetto di Riqualificazione Integrata e Partecipata del Fiume Mincio "Da Agenda 21 ad Azione 21 per il Mincio" che ha individuato, attraverso un percorso ampiamente partecipato, un Piano d'Azione sviluppato in 45 Azioni suddivise in quattro diversi ambiti tematici: Portate, Protezione Valli e laghi di Mantova, Carichi Puntiformi e Fruizione.
  • La Delibera di Giunta Regionale VIII/011131 del 03/02/2010 che approva lo schema di "Accordo Quadro di Sviluppo Territoriale per la realizzazione di un programma di attività ed interventi per l'attuazione delle politiche regionali, concernente l'ambito territoriale della provincia di Mantova" nel quale è inserita la Scheda con Codice 2.N.073 con Titolo Patto per il Fiume Mincio che individua un Piano d'Azione sviluppato in 20 azioni suddivise in cinque diversi ambiti: Sicurezza del Territorio, Qualità delle acque superficiali, Qualità delle acque sotterranee, Qualità dell'ambiente acquatico, Valorizzazione Turistica del fiume e dei laghi di Mantova.
Cosa sono i contratti di fiume
I Contratti di Fiume sono uno strumento di programmazione negoziata tra Enti e attori territoriali finalizzato a preservare la salute dei fiumi e creare occasioni di crescita e sviluppo sostenibile per tutte le realtà che, a vario titolo, intrattengono relazioni con le principali aste fluviali.Il Contratto di fiume Mincio, in particolare, consentirà di:
  • costruire uno scenario strategico condiviso di sviluppo durevole e sostenibile del territorio coniugando recupero di identità, sicurezza e qualità ambientale
  • costruire un sistema informativo territoriale di politiche, programmi e progetti idonei a contribuire all'implementazione dello scenario strategico
  • individuare ruoli e tempi di azione precisi per attori pubblici, privati e associativi che siano in grado di dare un contributo concreto alla valorizzazione dei caratteri identitari, alla difesa del territorio e al miglioramento dell'ambiente al fine del miglioramento della qualità delle acque
  • dare concreta attuazione ad un sistema di interventi integrati di riqualificazione insediativa del bacino finalizzati al miglioramento della qualità delle acque anche per una loro fruizione
  • realizzare un adeguato piano di sensibilizzazione sul tema delle acque, della loro qualità e della loro gestione, incentrato su azioni di comunicazione, formazione ed educazione.
I Contratti di Fiume sono stati introdotti, per la prima volta, dalla Direttiva Europea 2000/60 per poi trovare applicazione e sostegno in numerose normative nazionali e regionali. Si citano, a titolo d'esempio, il Decreto Legislativo 152/06, la Legge 183/89, la Legge 14/06 (che ratifica i principi della Convenzione europea sul paesaggio), la LR 12/2005 (sul governo del territorio), la LR 6/73 (sulle opere idrauliche), la LR 2/2003 (sulla Programmazione negoziata), il PSR 2007/2013, (riguardante la Strategia per la conservazione della biodiversità e Sistema delle reti ecologiche), nonché le Linee guida "10.000 ettari di nuovi sistemi verdi" ed il Programma attuativo previsto dalla DGR 20 dicembre 2006 n. 3839.
2016 © Ente Parco del Mincio
Piazza Porta Giulia, 10 - 46100 Mantova (MN)
Tel 0376/391550 - Fax 0376/362657
Email: info@parcodelmincio.it
Posta certificata: parco.mincio@pec.regione.lombardia.it